Editoriali Slider — 30 dicembre 2016

RESIDUA INSTABILITA’ AL SUD: L’ondata fredda che ha investito il Centro-Sud negli ultimi giorni, sta mollando la presa, anche se una leggerà instabilità insiste in queste ore, producendo qualche spruzzata di neve a quote basse, in un contesto climatico abbastanza rigido. Al Nord invece continua la lunga fase siccitosa, in quanto l’anticiclone impedisce alle correnti fredde di raggiungere le regioni Settentrionali, dunque permane la lunga fase mite, anche se un lieve calo delle temperature è avvenuto. Minime gelate ci attendono durante gli ultimi giorni dell’anno, sempre però in un contesto Anticiclonico, infatti l’Alta pressione proprio in concomitanza con il weekend festivo, abbraccerà nuovamente tutta la penisola allontanando le correnti artiche che stazioneranno sui Balcani.

SAN SILVESTRO E CAPODANNO CON L’ANTICICLONE: Come già detto l’Anticiclone posizionerà la propria roccaforte sul bacino del Mediterraneo e abbraccerà nuovamente la nostra penisola, garantendo un tempo stabile con la presenza delle nebbie ancora una volta sulle pianure del Nord Italia. Occhio però alle gelate  infatti ci attendiamo temperature fredde durante le ore notturne e mattutine.

DOPO IL PRIMO DELL’ANNO SVOLTA INVERNALE?: Sembra proprio che qualcosa “bolle in pentola”, anche se i modelli rimandano sempre di un paio di giorni il peggioramento. Intorno al 3-5 Gennaio l’Anticiclone dovrebbe spostarsi il pieno Atlantico ed elevarsi verso Nord, di conseguenza una massa fredda in discesa dal bordo orientale dell’Alta pressione scivolerebbe proprio sulla nostra penisola anche se il grande freddo dovrebbe rimanere oltre le Alpi. Sicuramente ancora una volta il Nord Italia rimarrebbe fuori dai giochi con qualche piovasco sparso, ma sarebbe l’inizio della svolta invernale. Ovviamente è solo un ipotesi poiché è suscettibile a cambiamenti e dunque vi invito a seguire i prossimi aggiornamenti meteo sulla nostra pagina facebook: METEOSERVICE.NET

Share

About Author

Francesco Cazzolla

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi