Autunno 2017 — 16 gennaio 2017

Ricordiamo a tutti la tanto criticata previsione da noi emessa 10 giorni fa, quando parlavamo di assenza delle precipitazioni fino a metà mese, mentre per alcuni avevamo completamente torto, non mi pare che tolte alcune spruzzate di neve o pioggerelle, che se andiamo a vedere il reale accumulo, siamo nell’ordine di pochi millimetri di precipitazione ossia il nulla, sia accaduto qualcosa, in soldoni il secco regna imperante, e poco cambierà tranquillamente per altri 7/10 giorni, gli unici fenomeni saranno concentrati sull’Adriatico, dove specialmente nelle zone interne potremmo assistere a nevicate anche molto abbondanti.

Share

About Author

Fabio Fornara

(20) Readers Comments

  1. Meteoservice.net: è TEMPO di cambiare

    Il Nord Italia, specie Nord Ovest e tanto più alla luce del favoloso Inverno in atto al Centro Sud non sta, di sicuro, avendo una stagione degna del nome che porta: è INNEGABILE. E non è un fatto di attendere neve al piano, quella resta e resterà relegata più agli amanti della neve piuttosto che ai Meteo Appassionati amanti della natura. Quest’ultima categoria si preoccupa delle scarsissime nevicate laddove in Inverno NON DEVONO MANCARE più che al fatto di vedere neve nel proprio orticello (di pianura). Ricordiamoci che proprio in questi periodi si fanno scorte idriche utili per le nostre Estati. Sito e staff, all’unisono, hanno un minimo comune denominatore: questo. Minimo che (dovrebbe) comprendere anche chiunque faccia informazione (corretta). Non chi “spari” il Burian in ogni occasione per far crescere il portafoglio “invertendo” l’onere della prova alla Natura e non al proprio personale ego. Innegabile, precipitativamente parlando: finora, è un Inverno secco per il Nord. Innegabile dire che ci troviamo solo a metà strada. Per ora è così. Ben lieti, e ce lo auspichiamo di cuore, possa cambiare.

    • Tonino Meteoninn Rend

      Ma infatti su questo siamo tutti d’accordissimo che finora per i pattern instaurati e le dinamiche e l’alta pressione terrificante di dicembre sia cosi, mai mosso una critica in quanto totalmente d’accordo ed essendo uno dei primi ad asserire questo in rete 😉 non per nulla, a dicembre avete ricevuto senz’altro diversi like da me altrochè proprio per aver fatto corretta e sana informazione 😉 La mia critica è stat semplicente rivolta a un articolo, tutto li come già spiegato 😉 Abbiamo tutti fatto pace, se ce ne fosse bisogno e come dite giustamente voi speriamo inn una seconda parte d’inverno piùdinamica e nevosa anche per il nord, ma l’inverno è ancora lungo e ci saranno le possibilità, anche a primavera iniziata, tra marzo e aprile, avanti cosi 🙂 🙂

  2. Tonino Meteoninn Rend

    Scusatemi, qui in Friuli sono caduti fino a 5/10cm di neve sulla medio/bassa pianura friulana, imbiancate anche le coste venerdi, caduti dai 30 ai 50cm in montagna con accumuli anche superiori al mezzo metro sulle prealpi Giulie, e in un contesto simile non andrei molto lontano visto che non escludo che si riapra almeno temporaneamente la porta atlantica tra il week end e l’inizio della prossima settimana quindi entro 6/7 giorni circa e ciò comporterebbe, ma il condizionale è d’obbligo, nevicate a quote basse/molto basse tra la fine del week end e l’inizio della prossima settimana…. non mi invento nulla, qui si parla di analisi modellistica. Ma poi ma non dovevano non esserci nevicate su tutto il nord alpi orientali comprese…?

    • Nikolas Kom Rossi Tardonato

      Scusami… ma: che palle…. 🙂

    • Daniele Baroni

      Solito bla bla bla come 10 giorni fa e alla fine nulla è cambiato.

    • Tonino Meteoninn Rend

      Meteoservice.net: è TEMPO di cambiare bla bla? Io ho fatto riferimento a dati certi di eventidei quali avevo parlato e che per voi non avrebbero dovuto verificarsi, parliamo di accumuli di neve fibno a 50/60cm sulle Giulie, nel nord italia….. non è cambiato nulla? Qui in FVG almeno ma non solo è cambiato TUTTO e la mia critica sul vostro articolo si è rivelata più che fondata e voi rispondete cosi, bravi, complimenti….

    • Tonino Meteoninn Rend

      Andrea Engrassi Daniele Puntel questo l’articolo che mi ero permesso di criticare, dove si affermava che questo sarebbe stato il quarto inverno di fila senza neve al nord Italia….. http://www.meteoservice.net/nord-italia-con-inverno-scadente-e-siccitoso-colpa-dellanticiclone-delle-azzorre-alto-e-defilato-su-europa-occidentale/

    • Daniele Puntel

      Tonino Meteoninn Rend meglio sparare a zero….prenderci una volta su dieci forse?

    • Tonino Meteoninn Rend

      Daniele Puntel quando scrivevo loro che era troppo presto per sentenziare la totale mancanza di neve sull’intero nord in quanto già sul nord est avremmo potuto avere nel breve e medio termine episodi nevosi e anche tanta buiona neve sulle nostre montagne mi rispondevano in malo modo…cioè un minimo di equilibrio e soprattutto di educazione non guasterebbe…

    • Nikolas Kom Rossi Tardonato

      Ho spesso manifestato simpatia perfino la scorsa volta quando (come sempre…) ponevi le solite critiche. La situazione in se è tutta da “che palle”, se poi ci si aggiungono pure commenti (.. i soliti…): apriti cielo. Tonino: ma non ti rendi conto che questi attacchi sono mirati e gratuiti? Sono anch’io una persona cui piace andare spesso “controcorrente”, ma, quantomeno, nella discrezione.. almeno quella di non divenire “il solito noto”. “Ne abbiamo di strada da fa: bel commento da “superiore”, lo estendiamo a tutto il nostro staff- Preferisco un “che palle” al fatto di dimostrare in ogni istante la verità in tasca. Non credere che fai una bella figura a gettar discredito (E SEMPRE.. non solo ora con il mio “che palle”) verso 10 persone. A riveder le stelle 😉

    • Tonino Meteoninn Rend

      Non sono la persona che interviene solo per rompere o criticare, credimi, e chi mi conosce specie nell’ambiente meteo da anni, lo sa, ero intervenuto con tanto di motivazioni, tutto qui, e alla fine si sono rivelate corrette quindi le mie motivazioni non erano poi tanto campate per aria 😉 Non ce l’ho con voi e anzi se guardi indietro dei like gli ho messi cosi come manifestato apprezzamenti su diversi articoli 😉 😉

    • Nikolas Kom Rossi Tardonato

      Ma ho già accuratamente risposto. Tonino: a ri.. che palle.. vedi, la cosa che non capisco è quando uno cerca il dialogo, cerca di spiegare.. spiega spiega.. ma non conta un piffero. Credo sempre che quando uno ha il “pallino” in testa.. sempre “pallino” rimane, malgrado spiegazioni (davvero esaudienti) date anche nei precedenti miei interventi. Sono anch’io dell’idea che i conti si facciano alla fine, che siamo solo al “giro di boa”. Lascio da parte il sensazionalismo “spicciolo”, che ci parlino altri “lidi” con quello. Ma la scorsa volta ti spiegai, con umiltà, che il nostro staff si compone di 10 persone ed ognuno di loro, oltre ad avere mia fiducia, ha massima libertà nello scrivere. A volte ci si fa “prendere” dal proprio umore.. e quell’articolo che tanto citi è “frutto” di ciò. Ora più che dirti questo, dato che continua questa (sterilissima…) diatriba, che altro dovrei dire se non un “che palle”? Forse hai ragione te, ho scordato una cosa: la chiave ironica.. Dovevo scrivere “che palle” con una faccina :-). La aggiungo subito 😉

    • Nikolas Kom Rossi Tardonato

      Ma..non ti ho mai risposto in malo modo.. se non citandoti, forse, il mago oronzo… 😉

    • Meteoservice.net: è TEMPO di cambiare

      Ooookkkkk 😉 però, allora, visto che affermi di aver messo anche like ad altrettanti editoriali, non sparare a “zero” sul sito (è composto anche da autori cui hai messo like 😉 ) ma riferisciti, piuttosto, all’articolo che contesti (anche se, per l’ennesima volta ti ho risposto: spero sia l’ultimaaa 😉 ) e soprattutto, dato che hai chiamato in causa altre persone, spiega loro, in funzione dei tuoi like messi, che scrivere: “meglio sparare a zero….prenderci una volta su dieci forse?” .. fa, forse, un pò schifo 😉

    • Tonino Meteoninn Rend

      Meteoservice.net: è TEMPO di cambiare 😉 ok tranquilli chiudiamola qui, non è successo nulla… 😉

    • Andrea Engrassi

      Io da quello che ho notato negli anni il Friuli non fa parte Dell Italia in ambito meteo

    • Daniele Puntel

      Non solo per il meteo purtroppo….

    • Andrea Engrassi

      Che poi solo 3 anni fa si è battuto ogni record di neve in quota e pioggia in pianura

    • Meteoservice.net: è TEMPO di cambiare

      andrebbe benissimo anche la pioggia in pianura.. ma zero precipitazioni… no..

    • Andrea Engrassi

      Purtroppo gennaio è il mese più secco Dell anno… è mancata in autunno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi