Editoriali — 05 dicembre 2018

Buon pomeriggio a tutti.
Durante la prima parte della prossima settimana l’Italia potrebbe essere interessata da aria fredda artica che determinerà un deciso calo della temperatura e occasionali nevicate fino a bassa quota inizialmente sui rilievi del versante adriatico e in seguito sulla Pianura Padana dove resisterà un cuscinetto freddo nei bassi strati mentre in quota transiteranno correnti più umide atlantiche.
Comunque c’è da evidenziare che non arriverà nessun nucleo siberiano e neanche il polo nord scenderà sul mediterraneo centrale ma sarà una tipica situazione invernale che si può manifestare in questo mese di Dicembre.

Quindi nessun orso siberiano, nessun pinguino nessuna ondata di gelo è in arrivo sull’Italia.
Le temperature in quota previste dal modello europeo per la notte di mercoledì 12 dicembre che dovrebbe essere quella più fredda vanno tra gli zero gradi della Calabria ai meno sette gradi dei settori più a nord delle zone alpine quindi nulla di eccezionale.

A cura di Centra Massimo

Share

About Author

Massimo Centra

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi