Editoriali — 04 giugno 2016

04-06-2016 – Salve a tutti, come sempre in questi giorni aggiornamenti rapidi ma molto incisivi. Davvero sorprendente l’evoluzione che si va palesando dai modelli giorno per giorno. Addirittura tre fasi perturbate a partire dal prossimo week-end fino alla metà di Giugno e oltre. 

Andiamo per gradi:

1) A partire da lunedì e per buona parte della settimana prossima relativa attenuazione della instabilità e bel tempo in affermazione, soprattutto al centronord.

2) Dopo la breve pausa stabile, già da Sabato prossimo una nuova discesa fredda artica, questa volta più a est, apporta decisa instabilità al sud e Adriatiche, il maltempo si sposta quindi (fig.1).

fig.1

Rtavn1201

3) Le regioni del centronord non faranno in tempo a godere i primi scampoli d’estate che un nuovo, intenso peggioramento, giunge dal nord Atlantico entro metà mese (giorni 13-15). Temporali anche forti questa volta al centronord, con l’Artico protagonista (fig.2).

fig.2

Recm2161 (1)

Ancora piogge diffuse e maltempo su buna parte dell’Europa con tale configurazione(fig.3).

fig.3

gfs_mslp_pcpn_frzn_eu_41

 

4) L’instabilità non molla e nel lungo termine, dopo metà mese, dalla saccatura artica potrebbe nascere l’ennesima goccia fredda in area continentale, con maltempo reiterato, soprattutto pomeridiano, su buona parte delle regioni italiane (fig.4).

fig.4

Rtavn2881

Insomma, attenzione all’evoluzione in corso, potremmo ricordarla come una delle fasi di maltempo più lunghe degli ultimi anni nella bella stagione.

Ciao ciao

Ilario Larosa (meteogeo)

Share

About Author

Guido Vercesi

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi