Editoriali Slider — 12 dicembre 2016

INIZIO SETTIMANA METEO CON UN LIEVE CALO TERMICO: Si è conclusa una settimana caratterizzata dalla presenza di un forte Anticiclone che è riuscito a mantenere condizioni stabili, ma è tipico per questo tipo di situazione la formazione di nebbie che localmente si sono formate anche durante le ore centrali della giornata, soprattutto al Nord, con un generale aumento delle temperature che si sono portate oltre le medie, specialmente in montagna, viste le forti inversioni termiche che si hanno tutt’ora sulle pianure. Ad inizio di settimana ci aspettiamo un lieve cedimento dell’Alta pressione e questo favorirà l’entrata se pur marginale di un fronte freddo in discesa dall’Artico con maggiore coinvolgimento delle regioni Adriatiche e del Sud con deboli fenomeni, accompagnati da un lieve flessione delle temperature.

MIGLIORAMENTO GIA’ DA MERCOLEDI’: L’Anticiclone imponente ( pressione intorno ai 1035Hpa)  tornerà su i suoi passi già da metà settimana, con ultimi deboli fenomeni rilegati solo sulle due Isole Maggiori, nel resto della penisola ritornerà il bel tempo e occhio ancora una volta alle nebbie. Dopo una lieve diminuzione, la colonnina di mercurio ritornerà a salire nuovamente verso valori atipici per la stagione.

CALANO LE CHANCE PER LA RETROGRESSIONE FREDDA DA EST: Le ultimissime emissioni modulistiche abbassano la possibilità che l’Italia nel weekend possa essere interessata da un vortice freddo in discesa dal bordo orientale dell’Anticiclone, e aumentano inevitabilmente la possibilità che l’Alta pressione possa durare ancora al lungo fino o forse oltre Natale con valori di pressione altissimi e dunque difficile da scalfire. Sembra che l’inverno non vuole granare la marcia in Italia, infatti sull’Europa Orientale è sempre presente un nucleo gelido pronto ad invadere se ha la possibilità e dunque vi invito a seguire i prossimi aggiornamenti meteo.

Share

About Author

Notizie Meteo Italia

(7) Readers Comments

  1. Meteoservice.net: è TEMPO di cambiare

    Carlo Sottile: come non darti ragione, è la rovina di noi meteorologi un tempo così. Auguro a noi tuttti che cambi..!

    • Carlo Sottile

      Mi auguro che cambi e che cambi in fretta, ma il problema è mondiale.
      Abbiamo imboccato una brutta strada!

  2. Carlo Sottile

    Nel pomeriggio la macchina mi segnava 17 gradi.
    Per essere Giugno a me pare un po freschino!

  3. Massimiliano Margheri

    Fino a metà gennaio non cambia niente!!

  4. Daniele Nicolò

    Ogni anno così…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi