Meteo Didattica Slider — 23 Ottobre 2016

Una crescita quasi da record per i ghiacci Groenlandesi, crescita data probabilmente da un cambio di  circolazione marina, più fredda del normale e con anomalie negative marcate (come da grafico allegato) nel Nord Atlantico, stanno favorendo degli accumuli straordinari di neve e ghiaccio sulla grande Isola di ghiaccio.

 

2016102000_054_g6_global_i_season_tmlgsd_000

https://weather.gc.ca/saisons/image_e.html?id=daily&img=2016102000_054_G6_global_I_SEASON_tm@lg@sd_000&bc=sea

 

Gli accumuli hanno raggiunto in questi giorni i 150 miliardi di tonnellate dall’inizio della stagione fredda, che ha inizio nel mese di Settembre, e che fino a ieri 19 ottobre hanno acquistato uno straordinario spessore.

 

 

accumulatedsmb

http://beta.dmi.dk/en/groenland/maalinger/greenland-ice-sheet-surface-mass-budget/

 

In definitiva in questi giorni sta avvenendo una crescita quasi da record dei ghiacci della Groenlandia, che smentiscono ancora una volta le previsioni catastrofiche che volevano questa grande isola di ghiaccio, insieme all’Antartico sciogliersi con un conseguente pauroso innalzamento dei livelli dei mari di addirittura 300 piedi (quasi 92 metri) che scienziati climatici di qualche decennio fa previdero.

 

screen-shot-2016-10-19-at-7-49-18-am-down   21 Dicembre 1953, Page 14 – Arizona Republic a Newspapers.com

Come al solito noi guardiamo ai dati oggettivi, le previsioni le facciamo fare a chi ha la competenza per farle… Del resto noi ci atteniamo ai fatti dicendovi ciò che vediamo e come tale vi riferiamo fedelmente. ?

Enzo
Attività Solare

Share

About Author

Daniele Baroni

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi