ESTATE 2018 Slider — 29 giugno 2018
Nelle prossime ore il caldo si accentuerà su tutto il Paese e ci accompagnerà per gran parte della prossima settimana. Ecco dove si avvertirà di più una sensazione di disagio.

FONTE: WWW.METEOLIVE.IT

La sensazione di caldo è soggettiva, ma oltre i 30°C la situazione per tutti si fa oggettivamente più complicata. In altre parole si soffre, specie laddove il tasso di umidità si presenta elevato e si combina con le temperature elevate che inevitabilmente si riscontrano in un campo di alta pressione con questo tipo di caratteristiche.

Il disagio di caldo si farà sentire maggiormente nelle giornate di sabato al nord e lungo le regioni centrali tirreniche, così come in Sardegna, mentre per domenica e lunedì è attesa una parziale attenuazione del disagio, grazie al rientro di correnti meno calde dai quadranti orientali, che coinvolgeranno in particolare il Triveneto.

L’attenuazione del disagio non si avvertirà affatto sulle zone interne sarde e tantomeno su gran parte del centro e del sud, specialmente sui versanti tirrenici, dove rimarrà elevato.

Caldo e disagio in aumento anche sulla Puglia.

Da mercoledì 4 a venerdì 6 il caldo si collocherà tra il fastidioso e il molto fastidioso, senza comunque diventare insopportabile; al nord ad attenuarlo potrebbero intervenire alcuni brevi temporali a ridosso delle Alpi, che potrebbero dilagare localmente anche su alcune zone pianeggianti, senza tuttavia incidere molto sulle temperature.

Solo nel fine settimana 7-8 luglio potrebbe intervenire un ricambio d’aria più significativo con la rotazione delle correnti dai quadranti nord-occidentali, ma la cosa non è affatto scontata, poiché sussistono divergenze modellistiche importanti a riguardo.

La fase calda potrebbe infatti prolungarsi anche sino alla metà del mese.

riportiamo da meteolive

Share

About Author

Fabio Fornara

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi