Editoriali — 09 settembre 2016

La bassa pressione che bersaglia ormai da parecchi giorni il Sud e parte del Centro, sta lentamente esaurirsi,anche se si potranno ancora avere forti temporali specialmente sulla Puglia e parte della Basilicata,su altre regioni meridionali qualche temporale.

Le temperature si sono portate sotto la medie mensili, sul Centro-Sud Italia, mentre al Nord l’anticiclone la fa da “padrone” con temperature estive ma senza eccessi. Dunque parlare di un capovolgimento, in quanto al Nord prevale l’anticiclone, mentre al Sud prevale un vortice ciclonico abbastanza vivace.

L’Italia rimarrà “spaccata” in due fino al prossimo weekend, dall’inizio della settimana prossima l’anticiclone dovrebbe riabbracciare tutta la nostra penisola se pur con qualche infiltrazione di aria umida proveniente ancora da est che dovrebbe favorire la formazione di locali temporali pomeridiani sui monti.

Le temperature saliranno vertiginosamente grazie al contributo di aria relativamente calda proveniente dall’Africa, riportando l’Italia in estate per svariati giorni, almeno fino alle metà del mese di Settembre, in quanto i modelli intravedono cambiamenti ma tutto ciò necessita di conferme.

Share

About Author

Francesco Cazzolla

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi