Paganella — 03 gennaio 2015

Palermo e il resto della Sicilia non sono protette dai rigori invernali come si crede; l’Appennino è troppo distante e basso per proteggere l’isola dai gelidi venti che giungono da nord o dai Balcani.

La classica depressione tra il basso Tirreno e lo Ionio meridionale, congiuntamente ad un afflusso freddo artico, polare o continentale verso il sud Italia, crea le condizioni favorevoli per le nevicate. Se quest’aria è molto fredda, le precipitazioni nevose possono arrivare anche sulle coste meridionali italiane, comprese le spiagge palermitane.

I monti della Conca d’Oro fanno il resto, esaltando i moti convettivi e favorendo la formazione di temporali nevosi, che possono arrivare a colpire anche Palermo, specie nelle ore più fredde.

Nel dopoguerra si ricordano a Palermo numerosi eventi del genere:
4-5 marzo 1949 neve in città con 0°C.

7-8 febbraio 1956 neve dal tardo pomeriggio del 7 ad intermittenza sino alla sera dell’8 con fiocchi che attecchirono su tutta la città, anche sul mare.

31 gennaio 1962 dai dai 30°C del 3 gennaio si arrivò a 0°C il 31, quando una intensa nevicata colpì tutta la città.

23-24 gennaio 1963 tra il 23 e il 24 con 0°C caddero alcuni centimetri bagnati.

7 gennaio 1981 la più abbondante nevicata del secolo scorso. alle 5 del mattino la pioggia girò in neve e continuò sino alle 11.15, depositando alcuni centimetri di neve. Fiocchi anche a Pantelleria.

25 dicembre 1986 fiocchi in città per tutta la giornata ma molto bagnati e senza attecchimento al suolo.

16 dicembre 1988 nel biennio nero degli inverni italici a Palermo cadde un po’ di neve per tutta la giornata, con accumuli trascurabili.

30-31 gennaio-1 febbraio 1999: la neve cadde a più riprese; fiocchi più intensi la mattina del 31 con la spiaggia di Mondello imbiancata.

L’evento di fine dicembre del 2014 dunque non sarà certamente l’ultimo della serie…

Autore : Report di Alessio Grosso
Fonte: Meteolive.it__067885___palermo

Share

About Author

fabio porro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi