Il Centro Epson Meteo prevede per la giornata di oggi qualche nuvola in transito nel centro nord e tempo soleggiato al sud. C’è un rischio di instabilità sui rilievi con qualche sconfinamento dei temporali sulle alte pianure. Nel fine settimana è previsto tempo bello con caldo tipico stagionale ma senza eccessi. “La perturbazione numero 6, in transito a nord delle Alpi, ha determinato un indebolimento dell’area di alta pressione presente sul Mediterraneo“. “Le regioni settentrionali risentiranno marginalmente delle perturbazioni in transito Oltralpe, con temporanee brevi fasi di instabilità atmosferica, principalmente tra giovedì e sabato sul settore alpino e prealpino, più occasionalmente anche in Pianura Padana. La situazione nei prossimi giorni tornerà molto più stabile e pienamente estiva, con caldo senza particolari eccessi e tipico del periodo, con i valori più elevati al centro sud. Nei primi giorni della prossima settimana il tempo sarà in prevalenza soleggiato e la poca instabilità sarà limitata al settore alpino con un rischio molto basso di coinvolgimento delle pianure“.

 

caldo heatPer la giornata di oggi si prevedono nuvole in transito al centro nord e in Sardegna con qualche temporale inizialmente sull’alta Lombardia e nel Canale di Sardegna; più soleggiato al sud. Nel pomeriggio possibilità di occasionali temporali pomeridiani lungo la dorsale appenninica fra Abruzzo, Molise e Campania. Sull’arco alpino rovesci e temporali un po’ più diffusi e in parziale estensione alla pianura occidentale piemontese. Ampie schiarite intervallate da qualche passaggio nuvoloso nel resto del Paese. In serata possibile sviluppo di focolai temporaleschi sulle zone pedemontane lombarde, sulla pianura piemontese e nel piacentino. Nella notte l’instabilità si sposta verso la fascia pedemontana delle Venezie e sulle Prealpi. Temperature in calo nell’ordine di 1 -3 gradi sul settore alpino e al nord ovest mentre avremo dei lievi rialzi in Sardegna, sul basso Tirreno e sul medio Adriatico. Caldo estivo senza eccessi, con picchi di 32-33°C su Veneto, Emilia, zone tirreniche e Sicilia. Venti in prevalenza deboli. Per domani le previsioni al centro sud, Valpadana, alto Adriatico segnalano una giornata estiva di sole con temporanei annuvolamenti nelle ore più calde del pomeriggio in sviluppo lungo l’Appennino, con il rischio di brevi e isolati temporali nel settore appenninico tra ascolano, Abruzzo, Molise, Irpinia e Basilicata. Locali temporali nel pomeriggio anche sulle Alpi, con il rischio più marcato tra Dolomiti, Prealpi venete e Carnia. In serata e nella notte qualche breve temporale potrà svilupparsi anche sull’alta pianura piemontese con coinvolgimento nella notte anche della Lombardia, specie sul settore nord-occidentale. Temperature in lieve aumento con picchi di 31-33 gradi. Venti deboli con rinforzi di Scirocco nel canale di Sicilia. Sabato al centro sud sole con al limite qualche fase instabile pomeridiana in Appennino con possibilità di brevi temporali tra le basse Marche e la Basilicata. Il nord risentirà gli effetti di una nuova perturbazione che transiterà al di là delle Alpi. Già dal mattino su Alpi e alte pianure nuvolosità irregolare e sparsa con qualche isolato rovescio possibile su alto Piemonte, alta Lombardia e Prealpi venete. Nel pomeriggio instabilità in aumento con locali rovesci o temporali su Alpi e Appennino emiliano con sconfinamenti su zone pedemontane delle Venezie. In serata locali rovesci si concentreranno sulle Alpi centro-orientali mentre nella notte potranno interessare le pianure del nord est anche fino alle coste. Domenica su settore tirrenico, sud e Sicilia tempo soleggiato. Qualche annuvolamento in transito al Nord, in particolare tra est Lombardia e Venezie al mattino, nel pomeriggio sull’Appennino e al Nordovest, con qualche fenomeno tra pomeriggio e sera sulla fascia prealpina, Piemonte occidentale e Appennino settentrionale. Temperature massime in calo 2-4 gradi al nord est ed Emilia, lievi cali sulla Sardegna occidentale, rialzi su Ionio e sud della Sicilia con picchi di 32-34 gradi al centro sud. Venti orientali in Val Padana, moderati di Bora su alto Adriatico e di Maestrale in Sardegna. Nei primi giorni della prossima settimana il tempo sarà in prevalenza soleggiato e la poca instabilità sarà limitata al settore alpino con un rischio molto basso di coinvolgimento delle pianure.
Per approfondire http://www.meteoweb.eu/2016/06/previsioni-meteo-nei-prossimi-giorni-instabilita-al-nord-sole-e-caldo-al-centrosud/710088/#Ot1P0Wc3gHY2yZd4.99

Share

About Author

Daniele Baroni

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi