Editoriali — 05 Aprile 2016

In questi giorni seguita a fare temperature elevatissime, nonostante le condizioni di cielo coperto e pioviggini, con temperature al nord che arrivano a sfiorare anche i 20 gradi, e nelle stesse condizioni, sono più valori da giugno inoltrato o anche luglio, più che inizio aprile, tale situazione, va a determinare anche uno zero termico altissimo, che provoca una fusione anticipata della neve in montagna, il che è sotto gli occhi di tutti.
Consiglio ai lettori di seguire la situazione attuale, e non le fantasie di certe persone che nonostante tutto o dicono che è tutto normale quando non lo è, visto che siamo anche 5 o più gradi sopra la media, oppure continuano a parlare di scenari freddi..

Share

About Author

Daniele Baroni

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi