Editoriali — 07 Febbraio 2020

Archiviata l’irruzione fredda ci aspetta una nuova fase mite caratterizzata da alta pressione e infiltrazioni di aria umida atlantica.

Situazione: quasi definitivamente archiviata l’irruzione di aria artica con gli ultimi refoli freddi che interessano parte d’Italia, l’evoluzione tende ora ad una nuova progressiva avanzata dell’alta pressione sub tropicale verso il Mediterraneo centrale. L’anticiclone sarà letteralmente risucchiato sull’Europa occidentale dal progressivo approfondimento di un grosso ciclone nord atlantico sull’Islanda i cui valori di pressione barometrica saranno veramente bassi, potrebbero scendere anche sotto i 940 hPa. Questo significa che sarà accompagnato da venti di tempesta che colpiranno un po’ tutta l’Europa centro settentrionale, sfiorando soltanto le nostre latitudini. Questi venti tempestosi che piloteranno le perturbazioni oltralpe riusciranno comunque a consentire delle infiltrazioni umide sul nostra bacino caratterizzando il weekend, soprattutto la domenica con degli annuvolamenti. Il contesto climatico tornerà a farsi molto mite soprattutto nei valori massimi con temperature che saliranno nuovamente sopra media, anche le gelate notturne e mattutine nelle valli diventeranno via via più rare. La previsione:

Meteo sabatoNord, nuvoloso a tratti in Liguria e sul nordovest per nebbie in sollevamento o nubi basse ma non sono previsti fenomeni. Qualche addensamento sparso ma con ampie schiarite sul resto del Nord. Centro poche nubi su Sardegna e alta Toscana, sereno o poco nuvoloso altrove con al più qualche velatura. Sud, in prevalenza stabile e soleggiato con qualche innocuo addensamento su Salento e basso Tirreno.  Temperature in generale aumento con massime che si riportano sopra media al Centro Nord. Gelate al mattino in Valpadana molto occasionali. Venti deboli. Mari poco mossi.

Meteo domenicaNord, cieli nuvolosi al Nordovest e Lombardia, non esclusa qualche locale pioviggine sulla Liguria centro orientale. Nuvolosità irregolare altrove localmente anche compatta ma senza fenomeni. Soleggiato sulle Alpi. Centro, nuvoloso su Sardegna e a tratti sulle regioni tirreniche soprattutto alta Toscana con qualche isolata pioggia o pioviggine. Soleggiato lungo l’Adriatico. Sud, in prevalenza poco nuvoloso o parzialmente nuvoloso per nubi medio alte. Temperature in lieve ulteriore aumento al Centro sud, in locale diminuzione al Nord a causa delle nubi. Venti in intensificazione dai quadranti meridionali. Mari da poco mossi a mossi, fino a molto mossi i bacini occidentali.

Giorni successivi: Una profonda depressione atlantica porterà venti tempestosi e maltempo di stampo invernale su mezza Europa. Anche l’Italia sarà parzialmente coinvolta da qualche passaggio instabile e venti forti.

3bmeteo.

Share

About Author

Daniele Baroni

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi