Slider — 12 giugno 2018

In questi ultimi giorni, leggendo qua e la su facebook, sto notando tantissima confusione, dettata dal fatto che per alcuni non sta facendo l’estate, cosa falsa, l’estate la sta facendo eccome, ma da cosa si capisce??
si capisce non dal paragonare questa prima parte di giugno 2018 con l’estate infuocata dell’anno scorso normale solo in piena africa e non di certo al nord italia, che possiamo benissimo paragonare ai gelidi inverni della piccola era glaciale come anomalia.

Comunque tornando al senso dell’articolo, facciamo un veloce esempio di come funziona:

Per capire se sta facendo più caldo o più freddo, non dobbiamo fare altro che prendere la media ufficiale della stazione meteorologica più vicina a dove abitiamo nel nostro caso Milano:
La media delle massime del mese di giugno a Milano è di circa 26 gradi, in questo valore sono compresi tutta una serie di valori che alla fine danno come risultato un valore medio di 26 gradi, che sarebbe quindi la somma di tutte le massime del mese di giugno, diviso per il numero di giorni in questo caso 30, e questo valore ossia 26 servirà per giudicare il reale andamento ossia se sta facendo più caldo o più freddo.
I primi 12 giorni di giugno 2018 attualmente segnano un valore medio di circa 28 gradi, 28 gradi è un valore maggiore di 26, quindi da questo possiamo realmente capire come sta andando attualmente l’estate almeno fino ad oggi, e possiamo quindi dire che al momento sta facendo caldo e non freddo.
Discorso temporali, giugno almeno al nord italia è un mese in cui le precipitazioni non mancano, il valore medio è di circa 70 millimetri, considerando che a giugno le perturbazioni autunnali o primaverili sono rare, possiamo dire che il grosso delle precipitazioni cadono sottoforma di temporali o rovesci, quindi anche il tempo di questi giorni rientra nella piena normalità estiva.

Nulla di cui stupirsi quindi, la realtà è questa.

Share

About Author

Fabio Fornara

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi