Slider — 12 giugno 2018
L’Italia nei prossimi giorni sarà influenzata da una serie di masse d’aria instabili che determineranno condizioni meteo di spiccata incertezza. Da ovest infatti, si sta facendo strada aria umida e instabile che tenderà ad interessare nei giorni a seguire, seppur con irregolarità, la Penisola prima al Nord e poi al Centro/Sud incrementando decisamente la possibilità di temporali a carattere sparso anche di forte intensità, ma soprattutto riducendo le temperature che tutt’ora continuano ad essere sui valori estivi specie sulle regioni meridionali. Attenzione perchè il contrasto tra l’aria più calda già presente nei bassi strati dell’atmosfera e l’aria più fresca e umida in arrivo dall’Atlantico scatenerà violenti nubifragi, grandinate con diametro anche notevole, frequente attività elettrica, forti raffiche di downburst e non è esclusa la formazione di qualche tornado. I primi violenti temporali sono già in corso al Nord Italia. Mercoledì 13 Giugno oltre a tutte le regioni settentrionali sarà la volta del Centro Italia con forti temporali sul versante tirrenico di Toscana e Lazio, ma anche tra Umbria, Marche, Abruzzo e Molise. Tra sera/notte e Giovedì 14 Giugno l’instabilità si accanirà al Centro/Sud dove avremo altri forti temporali tra Toscana, Marche, Lazio, Abruzzo, Molise, in estensione su Campania, Puglia, Basilicata, Calabria e le due Isole Maggiori. Sarà un fine settimana pienamente burrascoso sulle regioni centro/meridionali, al Nord invece tornerà a splendere il sole e le temperature aumenteranno seppur senza eccessi.
Per approfondire http://www.meteoweb.eu/foto/allerta-meteo-settimana-tempestosa-sullitalia-nubifragi-grandinate-tornado-flagelleranno-la-nostra-penisola-al-nord-al-centrosud/id/1108911/#SRPitoeUig6hAcoz.99

Share

About Author

Fabio Fornara

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi