Slider — 02 marzo 2018

Meteo Italia, Paese diviso in due: mentre il Centro/Nord è paralizzato dal gelicidio, al Centro/Sud esplode la Primavera con picchi di +24°C in Sicilia, +23°C in Calabria, +20°C in Puglia e Basilicata

Meteo Italia – Mentre al Nord è ancora una giornata di freddo intenso, con il terribile fenomeno del gelicidio che ha paralizzato la viabilità, nel resto d’Italia abbiamo ampie schiarite e un caldo anomalo davvero pazzesco rispetto alla norma del periodo e rispetto soprattutto al freddo che fino a 36 ore fa attanagliava il Paese. Fa molto caldo persino sulle montagne del Centro/Sud, sui rilievi appenninici dove registriamo +14°C a Potenza e Campobasso.

Ha fatto molto caldo anche nella notte, con temperature minime estive: Potenza non è scesa addirittura sotto i +10°C, come se fossimo a Giugno, mentre in Sicilia a Cefalù la minima è stata di +20°C, a Barcellona Pozzo di Gotto di +19°C, a Palermo di +18°C, come in estate.

Adesso fa caldo su gran parte d’Italia. Le temperature sono sensibilmente aumentate anche al Centro, tra Sardegna, Toscana meridionale e Lazio dove abbiamo +17°C a Cagliari, Grosseto, Latina, Anzio, Olbia, Oristano e Orbetello, +16°C a Roma, Guidonia, Tivoli, Monterotondo, Pomezia, Cassino, Pontecorvo, Fondi, Tarquinia, Follonica, Venturina, Alghero, Portoferraio e Ventotene. In tutto il Sud fa ancora più caldo con temperature tipicamente primaverili e scenari più africani che europei per l’abbondante quantità di pulviscolo desertico proveniente dal Sahara. Ecco i dati Regione per Regione:

  • Sicilia: +24°C a Catania, Siracusa, Augusta, Cefalù, Noto e Piraino, +23°C a Palermo, Lentini, Brolo e Francofonte, +22°C a Messina, Patti, Acitrezza, Riposto, Castelbuono, Torregrotta, Paternò, Bronte e Mineo, +21°C a Modica, Caltagirone, Barcellona Pozzo di Gotto, Salina, Termini Imerese, Cinisi, Bagheria, Trecastagni, Capo d’Orlando, Francavilla di Sicilia, Vittoria, Pace del Mela, Ispica, Scicli, Gela, Mazzarone, Ramacca e Aidone.
  • Calabria: +23°C a Reggio Calabria e Tropea, +22°C a Gioiosa Ionica, +21°C a Scilla, +20°C a Crotone, Vibo Valentia, Soverato, Castrovillari, Bisignano, Cirò Marina, Rosarno e Luzzi, +19°C a Catanzaro, Corigliano Calabro e Paola, +18°C a Cosenza, Lamezia Terme e Isola di Capo Rizzuto.
  • Campania: +19°C a Castellammare di Stabia e Siano, +18°C a Pompei, Boscotrecase, Paestum, Palma Campania, Eboli, Sarno, Battipaglia e Campagna, +17°C a Caserta, Torre Annunziata, Pomigliano d’Arco, Marcianise, Arienzo, Positano, San Marco di Castellabate, Procida, Ischia, Mugnano, Nocera Inferiore, Altavilla Silentina, e Acerra, +16°C a Napoli, Benevento, Avellino, Mondragone e Cava de’Tirreni.
  • Puglia: +21°C a Bari, +20°C a Valenzano, Terlizzi e Bitritto, +19°C a Brindisi, Fasano e Palo del Colle, +18°C a Taranto, Lecce, Lequile, Cavallino, Nardò e Squinzano, +17°C a Alberobello, Ostuni, Cisternino, Cerignola, Noci, Acquaviva delle Fonti e Veglie, +16°C a Monopoli, Martina Franca, Gallipoli, Putignano e Locorotondo.
  • Basilicata: +20°C a Tursi e Nova Siri Marina, +18°C a Venosa e Senise, +17°C a Matera, Marconia, Pisticci e Atella, +16°C a Montescaglioso, Miglionico, Pomarico e Scanzano Jonico.

E nelle prossime ore continuerà a fare caldo: su MeteoWeb l’abbiamo scritto in tempi non sospetti che con l’inizio di Marzo sarebbe esplosa la Primavera al Centro/Sud. Domani avremo forti piogge nelle Regioni tirreniche ma senza neve sull’Appennino, neanche ad alta quota. Domenica splenderà il sole con temperature ancora più alte rispetto a quelle di oggi, soprattutto in Puglia, Calabria e Sicilia.

Per approfondire http://www.meteoweb.eu/foto/meteo-italia-caldo-sud-primavera/id/1055373/#kigPxCEbvujcFoRQ.99

Share

About Author

Fabio Fornara

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi