Senza categoria — 20 Febbraio 2018

riportiamo da Antonio Palluca

“Parliamo di neve”
(sistema ponderato 25/26/27 febbraio)

Abbiamo osservato , sopratutto nei valori termici in libera atmosfera , quale netta sia la differenza tra il modello americano (GFS) e quello inglese (ECMWF) soprattutto al centro/centro nord (per il nord la differenza è meno accentuata). Per toglierci da questo “pasticcio deterministico” usiamo un sistema ponderato tabulando i valori espressi tra i due modelli.

Premessa:

Pur considerando l’aria gelida in arrivo nei prossimi giorni, dobbiamo rimarcare che in alcune aree del nord essa si presenterà con forti correnti orientali (bora chiara). Correnti , in un prima fase non proprio cariche di umidità e soprattutto non contrastanti (o contrastanti in parte) con la superficie marina (Tirreno). Quindi deboli potrebbero essere le formazioni depressionarie sottovento sulle regioni di ponente o sul medio/alto Tirreno.

Detto ciò e considerando che l’aria molto fredda, per spessore, potrebbe facilmente superare la fase di compressione appenninica alcune regioni di ponente , oltreché di levante (come immagine in allegato) potrebbero essere interessate da episodi nevosi anche a quote pianeggianti. Con una configurazione tale (al momento ipotetica) anche il settore centro occidentale padano , E.R. Liguria sarebbero coinvolte fa fenomeni nevosi. L’immagine in allegato e’ stata elaborata sia in base alle possibili precipitazione ( percentuale => del 60%) , sia all’andamento dello zero termico.

Ovviamente, considerando il periodo abbastanza lungo nel quale abbiamo iniziato l’osservazione, non possiamo ritenere questa ipotesi attendibile al 100%.

Share

About Author

Daniele Baroni

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi