Editoriali — 30 novembre 2018

Nei primi 10 giorni del prossimo mese di dicembre gran parte del continente Europeo sarà interessato da correnti occidentali che trasporteranno nel complesso aria mite dalle medie latitudini atlantiche verso il cuore dell’Europa.
L’Europa centrale dopo diversi mesi con piogge al di sotto della media vivrà una nuova fase con precipitazioni anche abbondanti ma prevalentemente a carattere di pioggia viste le temperature miti.
Sulle zone meridionali europee quindi compresa anche l’Italia la pressione dovrebbe mantenersi su valori di alta pressione anche se a tratti non sono da escludere veloci passaggi perturbati con annesse precipitazioni e temporanei cali termici.

Si potrebbe verificare il classico mese di Dicembre degli ultimi anni con il flusso zonale Oceanico mite sull’Europa.

A cura di Centra Massimo 

Share

About Author

Massimo Centra

(2) Readers Comments

  1. Jago Martini

    Aggiornatevi..altro che mite ..voi siete terroristi del meteo

    • Meteoservice.net: è TEMPO di cambiare

      Ne riparliamo verso giovedi. Previsti valori massimi anche superiori ai 20 gradi in alcune località della Sicilia. Noi si commenta la realtà, poi, certo, la speranza è diversa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi