Slider — 06 Aprile 2021

Un minimo di pressione si scaverà sul centro Italia nel primo pomeriggio, le conseguenze saranno turbolente sul piano del vento.

 

La formazione di un minimo pressorio sul centro Italia tra le 12 e le 21 odierne avrà come conseguenza una generale intensificazione del vento da est al nord e da ovest sul medio Tirreno e la Sardegna.

I venti più intensi, con raffiche anche prossime ai 100km/h, sono previsti in uscita dalla Sardegna, in movimento verso le coste laziali e campane, ma quelli che faranno calare sensibilmente le temperature sono previste sull’alto Adriatico, sulla costa romagnola e, pur in misura minore, in Valpadana dai quadranti orientali, qui con raffiche sino a 65-70 km/h.

Nel pomeriggio-sera la situazione non migliorerà di molto: il tempo risentirà di questa circolazione instabile, determinando rovesci nevosi sino in collina, a quote anche inferiori su Romagna, Marche, Abruzzo, previsti temporali di neve anche sull’est Lombardia:

Fate attenzione agli spostamenti, all’attraversamento di viadotti, all’uscita delle gallerie ma anche semplicemente mentre passeggiate per strada; anche solo un vaso di fiori che ci arriva sulla testa da un balcone può essere fatale.

Solo dalla tarda serata il minimo pressorio perderà importanza.

meteolive

Share

About Author

Daniele Baroni

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi