Previsioni stagionali — 18 Ottobre 2015

Si tratta di previsioni di un modello matematico, quello CFS, che effettua previsioni su lunghissimo termine, basate non solamente sulla statistica e sull’interazione tra modelli oceanici ed atmosferici, ma anche in parte su dati deterministici.

Tale modello indicherebbe l’arrivo di aria artica dalla Russia nel periodo natalizio, un po’ una ripetizione di quello che accadde nel Dicembre del 1996, quando giunse il Burian.

Si tratta, ovviamente, di previsioni probabilistiche che hanno una scarsa attendibilità a così grande scadenza, ma possono tuttavia dare delle indicazioni di massima sugli inizi della prossima stagione invernale.

Da weatheronline.co.uk, la mappa della copertura nevosa al suolo per il Capodanno 2016: il manto bianco prenderebbe piede su gran parte del Continente Europeo, compresa la Francia, l’Italia Centrale e le Isole Britanniche, in quella che si annuncia essere un inizio d’inverno realmente gelido per l’Europa!

 

fonte:freddofili.it

Share

About Author

Daniele Baroni

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi