Editoriali Slider — 15 Dicembre 2016

ANTICICLONE AGLI SGOCCIOLI, CAMBIAMENTO IN VISTA: Lo strapotere dell’Alta pressione si avvia a manifestare i primi segni di cedimento. Il fulcro anticiclonico tende infatti a spostarsi tra l’Europa Centrale e il Baltico, rendendo più vulnerabile la nostra penisola agli attacchi sia da Ovest che da Est. Bisognerà fare attenzione ad una depressione afro-mediterranea, che tenderà a confluire con aria più fredda orientale creando un mix esplosivo. Ma andiamo per ordine: ancora per diversi giorni l’Anticiclone reggerà, ma  la nostra penisola sarà nuovamente lambita da correnti più fredde orientali dirette sui Balcani e saranno maggiormente investite le regioni Adriatiche con un calo delle temperature, tutto questo tra le giornate di Giovedì e Venerdì. Anche al Nord si respirerà aria più pulita, in quanto i venti orientali spazzeranno via le nebbie con un ricambio d’aria generale.

PEGGIORAMENTO METEO DAL WEEKEND RITORNANO LE PIOGGE: Si stanno creando condizioni favorevoli per un stravolgimento delle condizioni meteo, dopo un lungo periodo dominato dall’anticiclone. Il cambio sarà effettuato dal ritorno delle perturbazioni Atlantiche, che riusciranno a scalfire l’alta pressione creando un varco dalla penisola Iberica con la formazione di un ampio vortice instabile ancorato sulle coste del Nord-Africa. In questo modo la campana anticiclonica si avvierà ad un lento declino, ma occhio all’ampio vortice che arrecherà forte maltempo soprattutto sulle due Isole Maggiori ed all’estremo Sud ed non si escludono forti fenomeni a carattere di nubifragio. Situazione risulterà molto pericolosa in quanto l’Alta pressione fermerà la corsa verso est del vortice che rimarrà stazionario sulle coste del Nord-Africa per diversi giorni.

FREDDO DOPO IL MALTEMPO? NATALE PIU’ SOLEGGIATO: Successivamente il vortice risalendo verso Nord-Est,  coinvolgerà tutto il resto del Centro-Sud con fenomeni degni di nota, un po’ più risparmiate dal maltempo saranno sicuramente le regioni centrali Adriatiche. In un secondo momento la perturbazione  andrà a interagire con correnti più fredde orientali e questo favorirà un abbassamento delle temperature e anche un ritorno della neve a quote medio-basse. Proprio in concomitanza con le feste natalizie sembra che possa ritornare nuovamente sul nostro paese l’Anticiclone che garantirà tempo stabile ma sempre nebbioso al Nord e più freddo di notte. Ovviamente per ora non si può confermare questa tendenza e vi invito a seguire i prossimi aggiornamenti meteo.

In collaborazione con: NOTIZIE METEO ITALIA

Share

About Author

Massimo Centra

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi