Previsioni medio/lungo termine — 27 Marzo 2021

 l’Anticiclone fa esplodere la Primavera: ma nel weekend di Pasqua nuovo ribaltone

Le Previsioni Meteo fino alla prima decade di Aprile: forte Anticiclone nei prossimi giorni, poi brusco cambiamento nel weekend di Pasqua. Mappe e dettagli

previsioni meteo 30-31 marzo

Il colpo di coda dell’inverno che ha condizionato i giorni scorsi con freddo, maltempo e abbondanti nevicate fino a bassa quota al Centro/Sud, s’è ormai concluso: è tornato l’Anticiclone in tutt’Italia e le temperature stanno aumentando sensibilmente in tutto il Paese. Oggi, per il secondo giorno consecutivo, al Nord abbiamo avuto picchi di oltre +21°C nei valori massimi giornalieri, e nei prossimi giorni la colonnina di mercurio raggiungerà temperature analoghe anche al Sud, già nel weekend. La prossima settimana, tra fine Marzo e inizio Aprile, il caldo si intensificherà in tutt’Italia: l’Anticiclone diventerà sempre più forte e dominerà la scena, garantendo cieli sereni in tutto il Paese e su gran parte d’Europa. Le temperature arriveranno fino a +25°C al Centro/Nord, supereranno stabilmente i +20°C anche al Sud. Il picco dell’Anticiclone sarà tra Martedì 30 e Mercoledì 31 Marzo, proprio gli ultimi due giorni del mese.

La situazione cambierà nella seconda parte della prossima settimana, a inizio Aprile e verso il weekend di Pasqua: già Venerdì 2 Aprile un doppio flusso d’aria umida raggiungerà l’Italia, freddo da Nord/Est e caldo da Sud/Ovest. Proprio nel weekend di Pasqua (Sabato 3 e Domenica 4 Aprile), il Paese tenderà a spaccarsi in due dal punto di vista termico, con un brusco calo delle temperature al Nord e un contemporaneo forte aumento termico al Sud: in base agli ultimi aggiornamenti dei modelli, potremmo ritrovarci con +30°C a Catania e Siracusa mentre Bolzano e Trieste scenderebbero sotto i +5°C. Un’intensa ondata di freddo, infatti, conquisterebbe l’Europa centrale portando la neve fin in pianura tra Francia e Germania, e riportando la “dama bianca” anche in Spagna, a quote molto basse. Potrebbe nevicare di nuovo a Berlino, Parigi e addirittura Madrid, mentre sull’Italia centro/settentrionale si potrebbe determinare una pericolosissima “area di convergenza” con piogge torrenziali e abbondanti nevicate sulle Alpi e sull’Appennino settentrionale.

Questa situazione persisterebbe anche a Pasquetta, mentre una lingua di freddo polare dai connotati eccezionali per il periodo piomberebbe sull’Atlantico settentrionale con isoterme di -20°C ad 850hPa sull’Islanda. Uno scenario estremo che potrebbe determinare una successiva ondata di freddo di origine polare marittima su gran parte d’Europa e forse anche sull’Italia dopo il 6-7 Aprile, ma di quest’eventualità parleremo meglio nei prossimi aggiornamenti.

previsioni meteo 4-5 aprile

Le mappe sinottica e termica per l’Italia tra Pasqua e Pasquetta, Domenica 4 e Lunedì 5 Aprile 2021

fonte:

meteoweb

Share

About Author

Daniele Baroni

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi