Editoriali Slider — 22 Giugno 2020

Mentre in questi mesi l’attenzione del “mondo” è rivolta verso la pandemia globale e per le  proteste  contro le ingiustizie sociali, la condizione cronica dei cambiamenti climatici continua ad incrementare.

In effetti, sta diventando sempre più probabile che il 2020 sarà l’anno più caldo a livello globale da quando sono stati conservati i record, risalenti alla fine del 1800.

Secondo i dati emessi da quattro agenzie climatiche tra cui NASA, NOAA, Berkeley Earth e l’agenzia europea Copernicus, il mese scorso è stato il mese di maggio più caldo mai registrato a livello globale.

Gennaio/Maggio 2020 è risultato il 2° periodo più caldo mai registrato e Berkeley Earth afferma che la probabilità che il 2020 diventi l’anno più caldo mai registrato è quasi del 90%.

Inoltre, siamo attualmente in fondo al minimo solare di 11 anni, un momento in cui l’energia in arrivo dal sole è ridotta . Questa è un’ulteriore prova del fatto che i minimi solari non hanno un impatto sostanziale sul clima.

Fonte : http://notiziemeteoitalia.it/?p=1010

A cura di Centra Massimo

Share

About Author

Massimo Centra

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi