Slider — 27 Febbraio 2018

L’ondata di maltempo e gelo ribattezzata dai media britannici la “Bestia dall’Est” ha colpito tutta Europa: ha fatto crollare le temperature e complicato o bloccato gli spostamenti di pendolari e viaggiatori. In Polonia almeno 8 persone sono morte di freddo da sabato e le temperature sono scese a -12 gradi, mentre in alcune aree della Lituania, dove sono morte tre persone, si sono toccati i -18. Tre quarti della Francia sono sottozero e ieri e’ nevicato a Nizza e in tutta la Costa Azzurra.

Il Regno Unito si prepara alla seconda giornata di nevicate, che riguardano in particolare il nordest dell’Inghilterra e l’est della Scozia. Il gelo ha provocato forti disagi per i viaggi in Gran Bretagna e in Olanda. Questa settimana si preannuncia come “la più fredda da anni” ha annunciato domenica il servizio meteo britannico, il Met Office. “Alcune aree dell’Inghilterra e del Galles sperimenteranno il periodo più freddo dal 2013, forse addirittura dal 1991“.

Varie amministrazioni locali in Europa hanno stabilito l’obbligo di mettere al riparo i senzatetto. In Croazia ieri chiuse varie strade sulla costa adriatica per neve.

Roma ieri si è svegliata sotto la sua prima nevicata in sei anni e stamani la temperature sono ampiamente sotto zero. Il record della temperatura più bassa in Europa ieri è toccato a Dolina Campoluzzo, nel vicentino, meno 40 gradi a 1.768 metri di altitudine.

Il gelo europeo contrasta con l’ondata di caldo fuori stagione al Polo Nord, dove è ancora notte invernale. I meteorologi, sbalorditi, documentano temperature sopra lo zero in alcune aree dell’Artico. “L’Artico questa settimana sta sperimentando un’ondata di caldo mai vista prima,” ha scritto in un tweet la European Geosciences Union.

Per approfondire http://www.meteoweb.eu/2018/02/europa-gelo-bestia-est-polo-nord-caldo/1051863/#6j48me9Tp6I417hz.99

Share

About Author

Daniele Baroni

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi