Climatologia Editoriali — 08 Agosto 2019

“Day Zero”: esauriremo presto l’acqua?

Lo studio dimostra: il “Day Zero” non è lontano.
Quasi un quarto della popolazione mondiale soffre di un’imminente mancanza di acqua. Uno studio allarmante del World Resources Institute (WRI) riporta nell’attuale Atlante del rischio idrico che 17 paesi in tutto il mondo si stanno avvicinando al “Day Zero”, il giorno in cui l’acqua del rubinetto smette di arrivare.

Quali paesi sono interessati?
Qatar
Israele
Libano
Iran
Giordania
Libia
Kuwait
Arabia Saudita
eritrea
Emirati Arabi Uniti
San Marino
bahrain
India
Pakistan
turkmenistan
Oman
Botswana

Qual è la situazione in Europa?
Grecia, Belgio e Portogallo , sono stati elencati tra i paesi con il più alto stress idrico . Lo stress idrico è un rischio crescente per problemi ambientali e difficoltà economiche.
In forte stress idrico sono stati anche elencati nello studio la Spagna, l’Italia e parte della Germania.
“Lo stress idrico è la più grande crisi di cui nessuno parla. Le conseguenze sono l’insicurezza alimentare, i conflitti e le migrazioni e l’instabilità finanziaria “, ha affermato Andrew Steer, CEO di WRI.

Nella immagine sottostante, dove è rosso vi è il pericolo particolarmente elevato di avere periodi di siccità.
Fonte: Aqueduct / World Resources

A cura di Centra Massimo

Share

About Author

Massimo Centra

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi