Senza categoria — 10 Giugno 2018

I modelli confermano la nuova ondata di aria calda dalla metà del mese di giugno, quando una distensione dell’anticiclone ibrido tra azzorre e africano, traghetterà masse di aria molto calda sul mediterraneo e l’italia, con valori che torneranno nuovamente al di sopra dei 30 gradi, con punte anche maggiori.

Share

About Author

Fabio Fornara

(1) Reader Comment

  1. Denis Dri

    Avanti verso i 40..

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi