Climatologia Editoriali — 18 Dicembre 2018

CONFERENZA SUI CAMBIAMENTI CLIMATICI A KATOWICE

Le organizzazioni ambientali non sono soddisfatte
Dopo difficili negoziati, la Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici in Polonia ha approvato una serie completa di norme per l’attuazione pratica dell’Accordo sul clima di Parigi. L’obiettivo principale è limitare il riscaldamento globale ben al di sotto dei due gradi. Le organizzazioni ambientaliste sono insoddisfatte e hanno chiesto maggiore protezione del clima e solidarietà con i paesi poveri.

Il segretario generale delle Nazioni Unite Antonio Guterres ha parlato di un risultato “solido” dopo il Vertice mondiale sul clima a Katowice, in Polonia .

Tuttavia, è necessaria una protezione climatica più ambiziosa. Le emissioni globali di gas a effetto serra devono ora essere rapidamente e significativamente ridotte perché il cambiamento climatico è ancora “più veloce di noi”.

La Terra si è già riscaldata di circa un grado rispetto ai tempi preindustriali. Per arrestare la tendenza, le emissioni di gas serra, ad esempio la combustione di carbone e petrolio o la zootecnia, devono essere drasticamente ridotte nei prossimi anni.
Se le cose continueranno come prima, probabilmente vivremo in un mondo più caldo di tre o quattro gradi entro la fine di questo secolo. Le conseguenze fatali dipendono da regione a regione.
Più ondate di calore, siccità più lunghe e più tempeste, forti piogge e acqua alta.

La leader di Greenpeace, Jennifer Morgan, è stata delusa dal risultato: “Un anno pieno di disastri climatici e un avvertimento urgente da parte dei migliori scienziati del mondo dovrebbero aver portato molto di più”, ha detto, riconoscendo che sono necessarie più ambizioni e regole per dire addio ai cambiamenti climatici non è quasi sufficiente quando intere nazioni sono minacciate di estinzione “.

A cura di Centra Massimo

Fonte:Rtl.de

Share

About Author

Massimo Centra

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi