L’ultima zampata del Vortice Nord-Atlantico
Stamattina, ma già si era intuito ieri, le emissioni modellistiche propongono l’arrivo della tanto sospirata tregua altopressoria per la terza decade di novembre. Non prima però che il Vortice Islandese lanci l’ultimo attacco all’Europa e all’Italia. Si tratterà di una classica saccatura nord-atlantica, che questa volta dovrebbe riuscire a transitare più speditamente, portando un nuovo importante peggioramento al Centro-Nord. Il problema, ovviamente, è che il nostro territorio è già stremato, e quindi basterebbe davvero poco per metterlo in difficoltà. Anche la quota neve sulle Alpi dovrebbe abbassarsi.

Arriva finalmente la tregua altopressoria!
Ecco però che giungono conferme sulla rimonta subtropicale che dovrebbe arrivare a proteggere l’Italia nella terza decade di novembre. Come possiamo vedere nella Multimodel a 500 hPa del 20 novembre, si formerebbe un blando blocco a omega, con due lacune bariche ai lati del promontorio altopressorio italiano. Ancora difficile dire quanto durerà, anche perché da ovest incomberanno nuove depressioni oceaniche e da est potrebbe spuntare la prima irruzione artica.

immagine 1 articolo 35067

L’ipotesi del run parallelo di GFS: arriva l’Artico?
Infatti il run parallelo del modello americano GFS propone un Rex Block per il 23/25 novembre, ovvero l’alta pressione atlantica risalirà sino alla Scandinavia facendo tracimare verso sud-ovest l’ara artica proveniente dalla Russia europea. Ricordiamo che il GFS parallelo è il nuovo modello del NOAA, estremamene più performante sulla carta del vecchio, ma ancora in fase di “collaudo”. Nei prossimi giorni studieremo tale possibilità.

immagine 2 articolo 35067

 

meteogiornale

Ancora variabilità

Ancora variabilità

giugno 25, 2020
Variabilità

Variabilità

giugno 24, 2020
Variabilità e caldo

Variabilità e caldo

giugno 23, 2020
Settimana estiva

Settimana estiva

giugno 21, 2020
Caldo estivo

Caldo estivo

giugno 20, 2020
Graduale miglioramento

Graduale miglioramento

giugno 19, 2020
Residua instabilità

Residua instabilità

giugno 18, 2020
Instabilità persistente

Instabilità persistente

giugno 17, 2020
Ancora instabile

Ancora instabile

giugno 16, 2020

Share

About Author

Daniele Baroni

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi