Disastri dal Mondo — 03 Giugno 2016

Secondo i meteorologi è attesa una nuova ondata di maltempo che potrebbe peggiorare i soccorsi. Il ministro dellʼInterno tedesco: “Lʼintensità delle inondazioni ha colto tutti di sorpresa”.

Almeno 11 persone sono rimaste uccise nelle inondazioni che hanno colpito lo stato tedesco della Baviera e migliaia di case sono rimaste senza elettricità. Lo rendono noto le autorità locali spiegando che i vigili del fuoco hanno trovato ieri i corpi di tre donne nel seminterrato di una casa allagata nella città di Simbach am Inn. Secondo i meteorologi è attesa una nuova ondata di maltempo che rischia di peggiorare le operazioni di soccorso.

In Germania, la conformazione delle valli ha moltiplicato la potenza delle bombe d’acqua: ciò ha ha causato un numero di morti maggiore rispetto alla Francia. Nella sola serata del 2 giugno, sono stati cinque i corpi recuperati in Alta Baviera, vicino al confine con l’Austria: le tre donne decedute a Simbach am Inn erano appartenenti alla stessa famiglia; trovato morto anche un uomo di 75 anni, mentre una donna di 80 anni è riuscita a non rimanere intrappolata nella sua abitazione a Julbach.

In precedenza, nella giornata del 30 maggio, nel Baden-Wuerttemberg due persone hanno perso la vita risucchiate in un canale di scarico, un’altra è annegata nel garage della sua abitazione e una ragazza di 13 anni, nel tentativo di ripararsi dalla pioggia, è stata travolta dal treno all’interno di un tunnel ferroviario a Schorndorf. Inoltre, secondo la polizia della Bassa Baviera, tre persone risultano tuttora disperse.

Il ministro dell’Interno, Joachim Herrmann, ha spiegato che l’intensità delle inondazioni ha sorpreso tutti: “L’acqua è salita di molti metri nel giro di pochi minuti”, ha dichiarato. E’ quanto accaduto, tra gli altri casi, nella località di Bad Neuenahr-Ahrwiler, dove il fiume Ahr è salito improvvisamente di circa quattro metri.

Fonte: www.tgcom24.mediaset.it

A car that was pressed against a facade by the floods is seen in Simbach am Inn, southern Germany, on June 1, 2016.  Incessant rain in regions of Germany, France and Austria led to flash flooding, forcing residents to seek refuge on rooftops and stranding hundreds of pupils at their school overnight, authorities said. / AFP PHOTO / DPA / Tobias Hase / Germany OUT

A car that was pressed against a facade by the floods is seen in Simbach am Inn, southern Germany, on June 1, 2016.
Incessant rain in regions of Germany, France and Austria led to flash flooding, forcing residents to seek refuge on rooftops and stranding hundreds of pupils at their school overnight, authorities said. / AFP PHOTO / DPA / Tobias Hase / Germany OUT

Share

About Author

fabio porro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi