Previsioni stagionali — 22 Settembre 2015

Stando al noto meteorologo Joe Bastardi, ex Accuweather ma adesso a WeatherBell, l’inverno europeo di quest’anno potrebbe riservarci notevoli sorprese.

Tutto dipende infatti dall’espansione della zona di acque fredde presenti sull’Atlantico Settentrionale, un’area fredda che rischia di raffreddare anche il nostro Continente.

Già ha provocato un insolito freddo estivo sulle Isole Britanniche e sulla Penisola Scandinava, ma adesso l’avvicinarsi della stagione fredda potrebbe avere la meglio sull’influenza del Grande Nino presente sul Pacifico Centrale, fenomeno che, all’opposto, dovrebbe riscaldare il clima terrestre ed anche quello della nostra prossima stagione invernale.

Ma noi siamo molto più vicini all’Atlantico Settentrionale che non al Pacifico, e quindi l’influenza delle loro acque potrebbe condizionare la stagione invernale 2015-16 in particolar modo sulle Isole Britanniche, ma molto probabilmente anche sul resto dell’Europa Occidentale e forse anche della nostra Penisola.

Nella mappa, le anomalie oceaniche attuali sull’Atlantico Settentrionale.

Share

About Author

Daniele Baroni

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi