Dimenticate i progetti per il futuro, mandate a quel paese il vostro capo, lasciate la vostra fidanzata per un pomeriggio di lussurioso divertimento perché a partire da questa sera potremmo trovarci in un mondo post apocalittico “Sconvolto dalle esplosioni delle bombe atomiche” (per citare l’inizio di Ken Il Guerriero), o almeno questa è la previsione fatta sul Reddit’s conspiracy forum riportata da tutti i maggiori quotidiani britannici.

Le teorie sull’imminente fine del mondo sono molteplici, solitamente legate a presagi biblici, ed in questo periodo in cui i venti di guerra spirano forti sull’occidente non potevano che essere rinvigorite. L’ultima di una lunga serie di teorie cospirazioniste si basa sui recenti fatti di cronaca internazionale e sulle decisioni guerrafondaie del neo eletto presidente Usa nei confronti della Corea del Nord. E’ notizia di oggi che la Cina abbia innalzato uno scudo antimissile e che gli Stati Uniti si preparano ad una misteriosa operazione chiamata ‘Gotham Shield‘ che in molti ritengono sia il preludio di un attacco nucleare.

Dalle domande sorte in rete da ogni parte del mondo risulta chiaro come molte persone abbiano il timore che le recenti mosse militari degli USA possano portare alla tanto temuta guerra nucleare, ma per il momento non ci sono motivi per credere che sia realmente così, come confermato anche dalla FEMA (agenzia federale del governo americano che ha pianificato il Gotham Shield) che tramite un portavoce ha spiegato a ‘Vice‘: “Stiamo pianificando il Gotham Shield da oltre un anno. Siamo impegnati in questo genere di operazioni con altre agenzie ed altri stati durante l’anno per prevenire catastrofi di ogni genere”.

 

La terza guerra mondiale scoppierà al calare del sole?

Share

About Author

Daniele Baroni

(2) Readers Comments

  1. si ma tanto annunciano l’anticiclone africano…che sfondera’ i 30 gradi all’ombra..la fantasia a volte supera la realtà…

  2. Maurizio Stincodisanto

    Queste cose neanche si scrivono imbecille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi