Editoriali — 30 Dicembre 2015

Dodici mesi di meteo passati al setaccio nel rapporto annuale del Centro Geofisico Prealpino. Dal mezzo metro di neve dell’inverno scorso al gran secco di questi giorni.

C’è una foto quasi anonima nel rapporto annuale del Centro Geofisico Prealpino, verso la fine, che traduce un anno col termometro in mano: un bosco rigoglioso, in un panorama assolato.

Peccato che questo scatto sia stato realizzato il 29 ottobre scorso: piante con le foglie ancora sui rami, in questa stagione, non si erano mai viste, neppure lo sbocciare delle primule a novembre, né la mimosa, che supera addirittura il primato della Riviera.

Cosa sta succedendo? È il ritratto di un anno che si apre “quasi normale” per chiudersi con la skyline di Milano avvolta dalla nebbia velenosa degli inquinanti che non se ne vanno dalla Pianura Padana.

In mezzo ci mettiamo sì la neve, sì i temporali anche violenti d’estate.

Ma anche la canicola che ha incoronato il 2015 l’anno più caldo di sempre. E poi il pericoloso record che proprio in questi giorni stiamo vivendo: 2,3 millimetri di pioggia scesa nel mese di novembre, rugiada compresa; per rivivere una situazione del genere bisogna tornare indietro di 35 anni.

I motivi di queste anomalie, che se non si interviene immediatamente in maniera radicale provocheranno disastri che peseranno sulle spalle dei nostri bambini, sono dovuti al baclofen is to be used only by the patient for whom it is prescribed. do not share can you buy baclofen 10 mg pills over the counter yes here buy baclofen riscaldamento globale prodotto dai gas serra, come l’anidride carbonica.

La temperatura media del 2015 (di tutto il pianeta, compresa la superficie del mare) è stata di 14,73°C, precisamente 0.73°C al di sopra della media delle temperature del trentennio di riferimento 1961-1990 e 1°C al di sopra della temperatura dell’inizio 1900”, si legge nel rapporto a firma Paolo Valisa.

L’aumento di temperatura globale marcia di pari passo con quello della concentrazione di anidride carbonica che nel 2015 ha raggiunto il nuovo record di 400,2 parti per milione (ppm) contro 390,2 ppm nel 2011, con un aumento del 45% rispetto alla concentrazione dell’epoca pre-industriale. Valori così elevati non si sono mai registrati perlomeno da 750’000 anni ad oggi”.

Effetti che si misurano anche a casa nostra. Uno degli indicatori riguarda la graduale scomparsa dei ghiacciai alpini.

Le misure al ghiacciaio di Hohsand (Formazza) condotte dal Centro Geofisico Prealpino in collaborazione con la Società Meteorologica Italiana e il Comitato Glaciologico Italiano hanno mostrato una perdita netta di spessore di ghiaccio di 410 cm a 2550 m di quota, e ancora 180 cm a 2800 m.

Il rapporto, che arriva puntuale alla fine di ogni anno, permette uno sguardo a volo d’uccello sui principali fenomeni atmosferici che hanno riguardato la nostra provincia e che spesso si sono legati a doppia trama con fatti delle cronaca quotidiana.

Come dimenticare, per esempio, il quasi mezzo metro di neve sceso nella montagne dell’Alto Varesotto a metà del febbraio scorso, fatto, tra l’altro che ha accompagnato anche la sospensione di numerose sfilate di carnevale?

O le fortissime piogge che hanno causato l’allagamento di Malpensa il 15 maggio scorso, provocando la paralisi dello scalo per un’ora?

Nonostante l’acqua e la neve, il 2015 è risultato l’anno più caldo misurato a Varese con temperature medie di 14,4° C, oltrepassando il record precedente appena stabilito dal 2014 che aveva, a sua volta, eguagliato il 2003.

Il documento integrale –  check our offer with free dapoxetine us delivery. buy dapoxetine in mumbai . dapoxetine is used as a treatment for premature ejaculation. priligy dapoxetine RAPPORTO CLIMA 2015

buy generic fluoxetine online uk discount prices and fauna for the treatment of ailments and injuries fluoxetine in miami usa cheap fluoxetine buy prednisone online cheap buy prednisone in the uk prednisone without prescription mail order.

di dec 26, 2014 – dec 6, 2013 – product name: lioresal . active ingredient: baclofen . category: muscle relaxants. thumbnail sketch: generic lioresal is used for  redazione@varesenews.itvarie-503187_610x431

Share

About Author

fabio porro

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi