Editoriali — 18 Dicembre 2015

Buona sera!

Finalmente giungono buone notizie dai maggiori modelli previsionali, per un ritorno a condizioni stagionali.

Secondo le ultime emissioni del modello matematico europeo ECMWF, dopo un lungo periodo siccitoso e molto mite, si va verso un rientro nei canoni stagionali.

Subito dopo le Festività di Natale e precisamente a partire da Lunedì 28 Dicembre l’indebolimento dell’Alta pressione oceanica, favorirebbe l’afflusso di aria fredda verso il Bacino del Mediterraneo.

Si formerebbe così un profondo minimo depressionario sulle Regioni Settentrionali, con il ritorno di piogge al piano e neve a quote ancora da “valutare”.

Il primo passaggio perturbato interromperà il lungo periodo di “astinenza” precipitativa, ormai giunta al secondo mese.

Ottimo per il ricambio dell’aria ormai intrisa di pericolosi inquinanti ed una boccata d’aria per gli operatori degli sport invernali.

Incrociamo le “dita” e ……seguiteci su il nostro Blog www.meteoservice.it.

A presto. buy baclofen click here and buy doxycycline online without prescription required! cheap price and super quality, fast and reliable shipping! no prescription buy cheap baclofen baclofen cheap aug 29, 2014 – next day delivery baclofen with no script order baclofen online pharmacies no prescription baclofen baclofen next day delivery . baclofen  buy baclofen lioresal cheap order baclofen online buy lioresal 10mg buy baclofen without ECM1-240

Porro Fabio

Share

About Author

fabio porro

(4) Readers Comments

  1. Giovanni Staiano

    http://www.wetterzentrale.de/pics/Recm2401.gif non è un granchè come cambio (per l’Italia)

  2. Giovanni Staiano

    Temo che per l’inverno si debba aspettare ben più di 10 giorni … ma spero di sbagliarmi. Vedendo gli ultimi aggiornamenti anche di Reading aumentano le probabilità di uno sblocco dell’attuale stasi verso il 28-29 dicembre, ma con struttura ad omega che penalizzerebbe l’Italia, mandando una poderosa colata fredda verso Balcani, Grecia e Turchia, con solo marginale interessamento dell’Italia sudorientale.

  3. Genny Paganin

    Insomma bisogna aspettare altri 10 giorni. Che tristezza il tempo sembra fermo

  4. Meteoservice.net: è TEMPO di cambiare

    Grazie Perla Maggini Se ti va condividili pure gli articoli 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi