Estate 2017 Slider — 29 luglio 2017
Buona giornata a tutti i lettori e ben ritrovati con l’appuntamento giornaliero previsionale!

Situazione attuale :

Clima stabile, soleggiato con temperature gradevoli ma comunque in generale aumento quello che oggi la nostra penisola sta riscontrando, questo grazie al domino dell’anticiclone delle Azzorre che dalla giornata di domani aprirà le porte ad una nuova ondata di caldo africano, addirittura la quinta di questa estate!

Analizziamo subito i dettagli previsionali per la giornata di domani.

Previsioni :

Pressione e Geopotenziali :

Come già anticipato, nella giornata di domani l’anticiclone delle Azzorre lascerà spazio ad una risalita d’aria calda africana che gradualmente, a partire da domani, potrà portare i suoi valori termici a circa 1500 metri di anche +26/+27, ma tutto ciò è da confermare nei prossimi editoriali. I valori di pressione domani si attesteranno attorno ai 1015 mbar su tutta la nostra penisola.

Temperature al suolo (2 metri) :

Le temperature nella giornata di domani subiranno un ulteriore rialzo con picchi di 34-35°C solo nella bassa Emilia Romagna, qualche grado in meno al nord-ovest ove si raggiungeranno i 31-32°C tra Piemonte e Lombardia, più fresco solo al nord-est, specie tra Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia. Nelle regioni centrali situzione identica, infatti picchi di 35°C potranno interessare soprattutto il Lazio..mentre attenzione nelle regioni meridionali perché sarà proprio qui che i valori saliranno più che altrove, infatti picchi di 35-36°C interesseranno il Tavoliere delle Puglie e la Sicilia, specie nella piana di Catania ma la Sardegna farà i conti già con le prime punte di 40°C, specie nei settori interni centro-orientali e meridionali ove però non si andrà oltre i 38-39°C. Temperature minime in rialzo ovunque!

Precipitazioni :

Torneranno i temporali al nord e su tutto l’arco alpino con fenomeni anche nelle pianure, specie in quelle lombarde e piemontesi. Gli accumuli potranno raggiungere anche i 40-50 mm soprattutto sulle Alpi piemontesi a confine con la Valle d’Aosta e tra Trentino Alto Adige e Veneto. Qualche temporale anche lungo l’appennino tosco-emiliano e su quello abruzzese e marchigiano. Nel resto del territorio cieli sereni o poco nuvolosi.

Venti :

I venti soffieranno dai quadranti sud-orientali nelle regioni adriatiche e ioniche con intensità di circa 20-25 km/h, mentre nelle regioni centrali tirreniche e sulle coste della Sardegna orientale soffieranno dai quadranti meridionali, diversamente sulle coste occidentali ove soffieranno dai quadranti settentrionali. Nelle regioni settentrionali i venti saranno piuttosto deboli o anche assenti ma attenzione anche alle possibili raffiche di Downburst in caso di temporali violenti nelle regioni indicate precedentemente.

Per domani è tutto! Seguite la nostra pagina Facebook per rimanere costantemente aggiornati!

Grazie dell’attenzione!

#meteoinformazione

Share

About Author

Gianfranco Matera

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *