Slider — 06 Aprile 2021

Irruzione artica sul nostro Paese con fronte freddo in transito dall’alto verso il medio Adriatico e poi il meridione, con annessi rovesci di neve a quote collinari, seguito da condizioni di instabilità, che insisteranno soprattutto al sud sino a tutto mercoledì. Giovedì e venerdì tempo migliore e più mite ma nel fine settimana…

Prima pagina – Oggi, ore 07.42

SITUAZIONE: un fronte freddo sta abbordando la Slovenia e il nord-est dell’Italia determinando rovesci nevosi anche a quote basse. E’ la conseguenza di un’irruzione di aria artica che si avvertirà soprattutto dopo il suo passaggio e che sarà in grado di dispensare rovesci nevosi anche a quote basse, attivare una sostenuta ventilazione settentrionale o orientale e far calare sensibilmente le temperature, qui sotto ecco il cammino del fronte freddo tra stamane e il pomeriggio:

Le conseguenze termiche a 1500m saranno importanti, notate il calo termico previsto alle 20 di oggi e alle 06 di mercoledì:

 

CONSEGUENZE precipitative: attesi rovesci di neve sino a quote collinari sull’Emilia-Romagna nelle prossime ore, poi sul medio Adriatico, non esclusi temporali nevosi nel pomeriggio su Bergamasca e Bresciano, sempre nel pomeriggio temporali nevosi lungo la dorsale appenninica del centro, specie sul versante adriatico, forti venti da est in Valpadana.

EVOLUZIONE: mercoledì il fronte freddo raggiungerà il sud determinando rovesci anche temporaleschi, locali grandinate e neve sino a 300m su Molise e nord Puglia, ma anche Campania interna e poi Lucania, nuvolaglia altrove con schiarite e solo rovesci residui e sporadici qua e là, sempre freddo con venti in prevalenza da nord.

MIGLIORAMENTO: giovedì e venerdì temporanea fase più tranquilla con tempo buono e temperature massime in moderato aumento grazie all’espansione di un cuneo anticiclonico. Qui la carta barica prevista per l’alba di venerdì dal modello americano:

PIOGGIA nel WEEK-END: secondo il modello americano possibile inserimento di una saccatura dalla Francia e peggioramento piovoso al nord e sull’alto Tirreno da sabato in poi con neve inizialmente anche a quote basse su ovest Alpi (sin verso i 700m). Tale peggioramento potrebbe insistere anche per più giorni, seguite però gli aggiornamenti, qui intanto una mappa dei fenomeni attesi per sabato pomeriggio:

fonte:meteolive

Share

About Author

Daniele Baroni

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi