Editoriali — 17 febbraio 2018
Vediamo un po’ cosa ci dicono gli spaghi ensemble di Gfs riferiti ad alcune località Europee ed Italiane.
Partiamo l’analisi con Roma dove come si può vedere dalla media degli spaghi non si evince nessuna ondata di gelo o di freddo significativo in arrivo, anche se dagli ultimi giorni di questo mese si aprono più scenari.

MS_1242_ens (1).png

Passiamo a Bari dove si dovrebbe verificare un leggero sotto media termico a partire da metà della prossima settimana ma anche qui nel medio lungo termine potrebbe accadere di tutto ( freddo , neve , scirocco e mitezza).

MS_1741_ens.png

Secondo gli spaghi ensemble le località che avranno quasi con certezza una fase gelida saranno i paesi dell’Est Europa ed in modo particolare la Russia.
Spaghi ensemble riferiti a Mosca dove spicca il forte sotto media termico.

MT8_Moskau_ens.png

 

Anche in Germania è molto probabile una fase alquanto fredda, ecco gli spaghi ensemble riferiti a Monaco di Baviera.

MT8_Muenchen_ens.png

Sulla zona balcanica è possibile addirittura che si possa verificare una fase eccezionalmente fredda.
Ecco Belgrado nel medio lungo termine scenari da brivido.

MT8_Belgrad_ens.png

Su Parigi nel medio lungo termine se vincerà l’opzione fredda credo che buona parte dell’Italia resterà a bocca asciutta in tema di freddo vero e neve.

MT8_Paris_ens.png

Attualmente comunque dalla media degli spaghi ensemble di Gfs non si nota una deriva spagnola dell’aria fredda.
Ecco Madrid dove sono previste temperature pressoché in linea con la norma.

MT8_Madrid_ens.png

Credo che per l’Italia l’ipotesi freddo sia attualmente più probabile per le regioni settentrionali ma tutto può ancora succedere.

A cura di Centra Massimo.

Share

About Author

Massimo Centra

(0) Readers Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Informativa sui cookie. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo maggiori informazioni

Non utilizziamo alcun cookie di profilazione. Sono utilizzati cookie legati alla presenza di plugin di terze parti. Se vuoi saperne di più sul loro utilizzo e leggere come disabilitarne l’uso, leggi la nostraINFORMATIVA

Chiudi